Hai mai pensato ad un corso one to one?

UNA FORMAZIONE PERSONALIZZATA
Tra le sue diverse offerte formative, il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris propone anche corsi “one to one” di diversa durata sulle tecniche artigianali per la conservazione del patrimonio architettonico.
La formula “one to one” consente una vera e propria immersione in un’esperienza formativa unica, dove il maestro artigiano cerca di soddisfare i bisogni dell’allievo e di fare emergere le aree di sviluppo collegate al proprio contesto lavorativo.

A CHI E’ RIVOLTA
L’offerta formativa “one to one” promossa dal Centro Europeo per i Mestiere del Patrimonio è indirizzata a
– architetti
– artigiani
– giovani ed apprendisti che intendano specializzarsi in tecniche specifiche
– giovani laureati o laureandi nel settore della conservazione dei Beni Culturali
– imprenditori
– liberi professionisti
– studiosi nel campo scientifico della conservazione
– tecnici
che vogliono apprendere od approfondire le tecniche proprie del mestiere, sia per intervenire sulla conservazione del patrimonio esistente, sia per qualificare meglio gli interventi costruttivi moderni.

QUANTO DURA
L’offerta “one to one” ha una durata che può variare da una giornata ad un fine settimana oppure ai 3-5 giorni a seconda dell’interesse e della disponibilità dell’allievo.
Di norma, la giornata di formazione ha il seguente orario: al mattino dalle ore 9,00 alle ore 13,00, al pomeriggio dalle ore 14,00 alle ore 17,30.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria e mette a disposizione del partecipante una cucina attrezzata per l’eventuale autogestione dei pasti.

QUALE OFFERTA FORMATIVA
La nostra offerta formativa può riguardare uno o più settori della conservazione e del restauro dei beni culturali: lapideo, superfici decorate, dipinti, legno, metallo, materiale librario e archivistico, manufatti cartacei e pergamenacei, ceramica, tessuti, ecc.
Queste alcune delle nostre proposte formative, ma siamo ben disponibili ad accogliere eventuali particolari esigenze dell’allievo:
Intonaco e stucco
– Lo stucco marmo (Mauro Patrini)
– Il marmorino veneziano (GiuseppeTrolese)
– Le decorazioni a stucco (Jeff Orton)
– Gli intonaci tradizionali veneziani (Giorgio Berto)
Legno
– L’intaglio ligneo (Marco Ziviani)
– Il bassorilievo decorativo (Marco Ziviani)
– Il restauro di mobili e oggetti (Christopher Schairer)
– Come nasce una cornice (Marco Ziviani)
– Cimieri traforati e intagliati (Marco Ziviani)
– Il 700 veneziano (Giuliano Brollo)
Pietra
– Metodi e attrezzature nel restauro (Jonathan Hoyte)
– I calchi per esterni (André Zehrfeld)
Pitture murali
– La pittura a calce (Umberta Trevelin)
– La pittura minerale (Umberta Trevelin)
– Trompe-l’oeil (Pietro Comin)
– Il ritocco con colori a vernice (Fiorella Soffini)
– Le modanature ornate dipinte (Umberta Trevelin)
– L’affresco (Umberta Trevelin)
Decorazione
– La tecnica della doratura (Giancarlo Manuli)
Tessile
– Pizzi e ricami: riconoscimento, manutenzione e restauro (Valentina Lombardo)
– Manufatti tridimensionali: restauro e allestimento (Valentina Lombardo)
– Il restauro del tappeto (Valentina Lombardo)
Ceramica
– La ceramica e il suo restauro (Maria Fortuna)

La vasta esperienza acquisita ha orientato il Centro a finalizzare l’insegnamento della tutela del patrimonio, indirizzandolo sul principio del “saper fare” e quindi del “saper osservare” per “saper conservare”, a garanzia di una manutenzione e conservazione del patrimonio basata sulla conoscenza ed intelligenza degli interventi e soprattutto sulla qualità della professione.
Le lezioni sono fatte essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse tecniche, rende partecipe l’allievo, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia e valorizza le specificità dello “studente”.

COME RICHIEDERE UN CORSO ONE TO ONE
Si consiglia di richiedere alla segreteria del Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio l’attivazione di un percorso personalizzato (one to one) almeno tre mesi prima di quando si desidererebbe che venisse realizzato specificando il tipo di tecnica che si vorrebbe conoscere o approfondire e la durata della permanenza presso i laboratori del Centro Europeo.
Per questo si consiglia di compilare la scheda che è stata predisposta e che viene riportata qui sotto.

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
Essendo una formazione personalizzata, la quota di partecipazione va definita una volta concordato i contenuti e la durata dell’intervento formativo.
Per questo è opportuno prenotare il proprio percorso personalizzato rivolgendosi alla Segreteria del Centro Europeo che provvederà a inviare un preventivo  di spesa (centroeuropeo@villafabris.eu).
Il pagamento sarà effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail.

SEDE DEL CORSO
Il corso “one to one” si tiene nei laboratori attrezzati del Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.

SCHEDA DI RICHIESTA ATTIVAZIONE CORSO ONE TO ONE
depliant promozionale corsi one to one

Corso “Tecnica della pittura d’ornamento”

PERIODO DI REALIZZAZIONE
Il corso inizia lunedì 7 maggio alle  ore 9.00 e termina alle ore 18.00 di venerdì 11 maggio 2018 con lezioni al mattino (orario 9.00-13.00) e al pomeriggio (orario 14.00-18.00).

Il docente
PIETRO COMIN
Maestro decoratore e docente di pittura d’ornamento e trompe-l’œil

Nato e cresciuto in Francia, si diploma all’Istituto superiore di Pittura Van der Kelen di Bruxelles e riceve il Primo Premio e Medaglia d’oro.
Ha lavorato in Francia, Lussemburgo, Germania, Svizzera e Italia, con interventi di grande prestigio, tra gli altri al Museo delle Belle Arti di Nancy (F), sul peristilio e la scalinata d’onore, patrimonio mondiale, nella decorazione degli appartamenti di sua Eccellenza il Ministro delle Finanze Private del re dell’Arabia Saudita a Ginevra (CH), alla decorazione del Municipio di Lussemburgo e in numerosi castelli francesi.
E’ attivo nell’insegnamento con entusiasmo e competenza, riuscendo a creare gruppi di lavoro molto affiatati e stimolanti anche grazie alla capacità di comunicare in tutte le principali lingue europee.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

GLI OBIETTIVI DEL CORSO
Gli ornamenti appartengono alle prime espressioni culturali dell’umanità.
Ogni periodo e ogni regione hanno il proprio linguaggio ornamentale, anche se sorgono parallelismi e ripetizioni in modo sorprendente: simmetrie, rotazioni e sequenze sono i mezzi decorativi prevalenti.
L’ornamento in architettura può enfatizzare, rappresentare o velare la costruzione, può dominare e caratterizzare un intero stile.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI
Il corso si propone di riscoprire il carattere e le tecniche della pittura trompe-l’oeil.
La prospettiva aiuterà a creare oggetti e spazi.
Linee, colori e sfumature costruiscono una falsa immagine, sfida per l’artista e piacere per lo spettatore.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI FORMAZIONE
40 ore di formazione.

IL CALENDARIO
Il corso inizia lunedì 7 maggio alle  ore 9.00 e termina alle ore 18.00 di venerdì 11 maggio 2018 con lezioni al mattino (orario 9.00-13.00) e al pomeriggio (orario 14.00-18.00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.

Quota di partecipazione: €. 575,00 + IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 480,00 + IVA 22%
Ex corsisti: €.  490,00 + IVA 22%
Studenti: €. 402,00 + 22%IVA

Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto (10 partecipanti).

La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il codice del corso 192018 il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione di interesse va comunicata entro e non oltre venerdì 27 aprile 2018.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma di inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte la scheda di adesione che segue.

SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE_COMIN
depliant promozionale corso 192018_Comin

Corso di disegno e pittura con pastelli teneri (gessetti)

PERIODO DI REALIZZAZIONE
Il corso inizia il giorno lunedì 19 marzo (ore 20,00-22,00) e proseguirà, sempre di lunedì e alla stessa ora, con altri nove incontri (26 marzo, 9-16-23 aprile, 7-14-21-28 maggio, 4 giugno 2018).

LA DOCENTE
Laura Vajngerl
restauratrice d’opere d’arte e decoratrice

Collabora con Confartigianato per i progetti Dire, Fare, Pensare tenendo corsi di tecniche artistiche a insegnanti e alunni delle scuole primarie e secondarie.

 

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione è rivolto agli adulti amanti dell’arte, semplici curiosi o veri principianti.
La docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

GLI OBIETTIVI DEL CORSO
La creatività è un elemento misterioso della mente umana, la letteratura e la ricerca suggeriscono che l’attività creativa è fonte di opportunità di scoperta di sé e di sviluppo personale.
Chi si approccia alla pittura e al disegno gode di un particolare benessere grazie alla capacità di esprimere in tratti, colori e forme un’impronta che è esclusivamente sua e che nessun altro potrà mai riprodurre esattamente allo stesso modo.
Questo corso vuole fornire gli strumenti, la conoscenza dei materiali e l’esperienza del disegno e della pittura per offrire le risorse potenziali per continuare a lavorare ed esprimersi, ricordando che, come diceva Fred Gettings, “l’arte ha valore per la sua capacità di perfezionare la mente e la sensibilità più che per i suoi prodotti finali”.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI
Il corso di pastelli teneri è rivolto a chi sente il desiderio di approcciarsi al mondo dell’arte ma teme di avere poca esperienza alle spalle.
Si studierà un metodo adatto a imparare a riprodurre le immagini con disinvoltura e a capire le giuste mescolanze di colori per renderle più reali possibili.
Per questo si è scelto di utilizzare questo tipo di colori, simili a gessetti, validi sia per abbozzare schizzi che per realizzare un’opera mono o policromatica.
Con l’uso degli spigoli e delle estremità si possono tracciare linee precise e dettagliate, mentre con l’uso dello sfumato ben si prestano a fondi e ampie campiture.
Adatti soprattutto alla riproduzione di immagini figurative (ritratti, copie d’autore…) danno all’artista la massima libertà creativa ed espressiva; sfumati con le dita lasciano agire direttamente e istintivamente sull’opera, dando la percezione di diventare un tutt’uno con essa.
Essendo prodotti con pigmenti miscelati a gesso e argilla sono da considerarsi atossici, hanno colori brillanti e quelli ad olio aderiscono ad una grande varietà di supporti oltre a carta e cartoncino, sono quindi ideali nelle tecniche miste su una base di acquerello, colori a olio o acrilici.

ORE DI CORSO
20 ore di formazione.

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, utilizzo locali e assicurazione. Il materiale è a carico dell’allievo: scatola base di gessetti, fogli di disegno A3 ruvidi, matita e gomma da cancellare, righello, immagini da riprodurre.
Quota di partecipazione: €. 200,00 (IVA compresa) – Soci Confartigianato: €. 170,00 (IVA compresa).
Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto (10 partecipanti). La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il codice del corso 072018, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione d’interesse va comunicata via email entro e non oltre il giorno domenica 11 marzo 2018. Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma d’inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte la scheda di adesione che segue.
scheda manifestazione di interesse
depliant promozionale corso 072018 Vajngerl