Il ‘700 veneziano: la riproduzione di un mobile di tradizione

Il docente
GIULIANO BROLLO
Maestro d’arte

Giuliano Brollo nasce il 14 maggio 1965 a San Donà di Piave (Ve) e nel 1985 si diploma Maestro d’arte all’Istituto d’Arte di Venezia. E’ la terza generazione dei maestri d’arte specializzati in intaglio del legno e restauri del ‘700 veneziano. Per tradizione nella scuola veneziana il sapere e la conoscenza non sono cose scritte, ma solo esclusivamente tramandate. Ha ampliato la competenza collaborando con professionisti e artisti veneziani, restaurando componenti e arredi di pregio per antiquari, case d’asta e privati. Ad oggi collabora con importanti aziende del centro storico di Venezia in qualità di professionista nel restauro lavorando in Palazzi di prestigio ad alto interesse storico ed artistico nella realizzazione di parti architettoniche di pregio, ripristino di intagli mancanti restaurando fregi decori boiserie in stile, cornicioni, soffitti a cassettoni e decorative di completamento. Opera anche nel campo del restauro di complementi di arredo di arte sacra e nella realizzazione di prototipi. Ha acquisito la conoscenza di tutte le varie fasi di lavorazione del legno (dal tronco in foresta al collaudo fuori sega, alla stagionatura o essiccazione del legno), nella realizzazione di manufatti, utilizzando con padronanza i materiali di tradizione, tanto da farlo diventare un lavoro venendo chiamato come un collaudatore di legname sia in Italia che all’Estero. La sua mission è recuperare il maggior numero di opere lasciate in custodia dai nostri veri artisti-maestri, per poterle tramandare intonse e autentiche alle future generazioni.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione è rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, appassionati e studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

OBIETTIVI DEL CORSO                                                                                                              
Il percorso formativo proposto è finalizzato alla riproduzione di un manufatto del 700 veneziano con lo scopo di sensibilizzare i partecipanti al recupero di manufatti di ogni tipologia e genere, ma anche di formarli dal punto di vista teorico in modo da renderli autonomi nella valutazione di ogni singolo intervento che andranno ad eseguire. Il percorso formativo mira a realizzare la conoscenza della tecnica che consentirà ai partecipanti di acquisire un’esperienza manuale per poter affrontare e gestire il restauro di manufatti in maniera esauriente e completa. La conoscenza del contesto storico che aiuterà a contestualizzare il manufatto, a capire la tecnica e lo stile usati. La conoscenza completa dei materiali da utilizzare costituirà un valore aggiunto indispensabile per la buona riuscita dell’intervento.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI                                                                                                         
Il corso è basato sullo svolgimento sia teorico che pratico. Nelle lezioni si affronteranno i seguenti argomenti: cos’è il restauro, la conoscenza del legno come materiale, la conoscenza degli utensili e il loro utilizzo, i materiali per il restauro (colle naturali, pura pelle lapin, resine viniliche, poliuretaniche, epossidiche e bicomponenti), i sistemi di finitura, levigatura, verniciature naturali, gomma lacca, sandracca, c’era d’api, conoscenza dei metodi di lucidatura naturali, d’epoca, moderni all’acqua. Ogni partecipante ha la possibilità di portare un proprio manufatto che sarà preso in considerazione attraverso una specifica metodologia. Successivamente all’analisi del manufatto si provvederà alla scelta del tipo di intervento restaurativo, alla sua valutazione economica e quindi all’avvio delle operazioni di restauro del manufatto stesso.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso è strutturato essenzialmente di lezioni pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende protagonisti gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo e valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI CORSO
40 ore
di formazione.

CALENDARIO
Il corso inizia il giorno Lunedì 4 febbraio alle  ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di Venerdì 8 febbraio 2019 con lezioni il mattino (orario 9,00-13,00) e il pomeriggio (orario 14,00-18,00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.
Quota di  partecipazione: €. 550,00+IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 450,00+IVA 22%
Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto. La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza – IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il titolo del corso, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa/studio.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43. Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria e mette a disposizione dei partecipanti una cucina attrezzata per l’eventuale autogestione dei pasti.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione d’interesse va comunicata via email entro e non oltre il giorno venerdì 25 gennaio 2019. Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma d’inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte il modulo che segue:

depliant promozionale corso Brollo

Cimieri traforati e intagliati

Il docente
ZIVIANI MARCO
Maestro intagliatore

 

Si occupa di intaglio del legno da oltre 25 anni, specializzato nel restauro e copia di cornici antiche. Ha lavorato molto per il Museo Civico di Vicenza, per la collezione di Palazzo Thiene a Vicenza, per antiquari e restauratori della provincia, con cantieri a Verona, Mantova e nelle Marche. E’ socio dell’associazione “el felze”di Venezia che raggruppa gli artigiani che contribuiscono alla realizzazione e conservazione della gondola.
Lavora al fianco di architetti ed arredatori per realizzare prototipi su loro disegno e decorazioni su misura. Lavora come modellista per la fonderia d’arte Fracaro di Vicenza.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, appassionati.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

OBIETTIVI DEL CORSO                                                                                                              
Nel percorso formativo proposto i partecipanti impareranno a costruire un elemento abbastanza elaborato che potrebbe ornare la sommità di una cornice o fungere da soprapporta oppure ancora da cimasa per mobile.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso sarà prettamente pratico perciò, dopo un’iniziale introduzione circa attrezzature ed essenze generalmente d’uso, si procederà con una breve dimostrazione e subito la pratica. Nello sviluppo del corso si affronteranno problemi e chiarimenti che il docente cercherà di risolvere basandosi sulla sua conoscenza ed esperienza. Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI CORSO
40 ore
di formazione.

CALENDARIO
Il corso inizia il giorno Lunedì 21 gennaio alle  ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di Venerdì 25 gennaio 2019 con lezioni il mattino (orario 9,00-13,00) e il pomeriggio (orario 14,00-18,00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.
Quota di  partecipazione: €. 550,00+IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 450,00+IVA 22%
Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto. La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza – IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il titolo del corso, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa/studio.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria e mette a disposizione dei partecipanti una cucina attrezzata per l’eventuale autogestione dei pasti.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione d’interesse va comunicata via email entro e non oltre il giorno venerdì 11 gennaio 2019.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma d’inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte il modulo che segue:

depliant promozionale corso Ziviani cimieri

Restauro di mobili e oggetti in legno

Il docente
CHRISTOPHER SCHAIRER
Restauratore di mobili e arredi

Nasce nel 1954 e inizia la sua formazione nel 1971 conseguendo prima il diploma di apprendista falegname, poi di designer grafico e infine di restauratore di mobili.
I primi anni collabora con ditte e musei e dal 1982 lavora come libero professionista in qualità di restauratore di mobili, vantando una lunga serie di interventi restaurativi in Germania e a Venezia.
Dal 1988 è docente del Centro Europeo per i mestieri del patrimonio.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, appassionati e studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

OBIETTIVI DEL CORSO
I mobili antichi e gli oggetti di legno si possono conservare soltanto grazie alla conoscenza e all’esperienza. Le caratteristiche particolari, come la patina e i segni di usura devono essere conservati, la sostanza deve essere consolidata ed è necessario prevenire i danni futuri. Un’accurata documentazione del tipo di lavorazione e dello stato attuale dell’oggetto è particolarmente importante in questo contesto. Dato che i mobili possono essere sia pezzi da museo, sia oggetti d’uso comune, il luogo in cui l’oggetto viene conservato e la sua funzione assumono un’importanza decisiva per una conservazione ottimale.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI
L’obiettivo del corso è l’applicazione di materiali e di tecniche moderne e antiche sull’oggetto.Partendo dall’analisi dell’oggetto, si analizzano i diversi metodi di integrazione e consolidamento per passare poi alla pulitura delle superfici con diversi tipi di solventi e l’applicazione di uno strato protettivo finale.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI
Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI FORMAZIONE
40
ore di formazione.

CALENDARIO
Il corso inizia lunedì 10 dicembre alle ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di venerdì 14 dicembre 2018 con lezioni al mattino (orario 9,00 – 13,00) e al pomeriggio (orario 14,00 – 18,00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.
Quota di  partecipazione: €. 550,00+IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 450,00+IVA 22%
Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto. La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza – IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il titolo del corso, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa/studio.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria e mette a disposizione dei partecipanti una cucina attrezzata per l’eventuale autogestione dei pasti.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione d’interesse va comunicata via email entro e non oltre il giorno venerdì 30 novembre 2018.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma d’inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte il modulo che segue:

depliant promozionale corso Schairer

Il bassorilievo decorativo

Il docente
ZIVIANI MARCO
Maestro Intagliatore

Si occupa di intaglio del legno da oltre 25 anni, specializzato nel restauro e copia di cornici antiche.
Ha lavorato molto per il Museo Civico di Vicenza, per la collezione di Palazzo Thiene a Vicenza, per antiquari e restauratori della provincia, con cantieri a Verona, Mantova e nelle Marche.
E’ socio dell’associazione “el felze”di Venezia che raggruppa gli artigiani che contribuiscono alla realizzazione e conservazione della gondola.
Lavora al fianco di architetti ed arredatori per realizzare prototipi su loro disegno e decorazioni su misura.
Lavora come modellista per la fonderia d’arte Fracaro di Vicenza.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, appassionati.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

OBIETTIVI DEL CORSO                                                                                                              
Nel percorso formativo proposto si realizzeranno uno o più elementi decorativi anche su proposta degli stessi partecipanti.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso sarà prettamente pratico perciò, dopo un’iniziale introduzione circa attrezzature ed essenze generalmente d’uso, si procederà con una breve dimostrazione e subito la pratica. Nello sviluppo del corso si affronteranno problemi e chiarimenti che il docente cercherà di risolvere basandosi sulla sua conoscenza ed esperienza. Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI FORMAZIONE
40 ore di formazione.

CALENDARIO
Il corso inizia lunedì 3 dicembre alle  ore 9.00 e termina alle ore 18.00 di venerdì 7 dicembre 2018 con lezioni al mattino (orario 9.00-13.00) e al pomeriggio (orario 14.00-18.00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.
Quota di  partecipazione: €. 550,00+IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 450,00+IVA 22%
Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto. La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza – IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il titolo del corso, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa/studio.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria e mette a disposizione dei partecipanti una cucina attrezzata per l’eventuale autogestione dei pasti.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione d’interesse va comunicata via email entro e non oltre il giorno venerdì 23 novembre 2018.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma d’inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte il modulo che segue:

depliant promozionale corso Ziviani bassorilievo

La tecnica dell’intaglio ligneo

Il docente
ZIVIANI MARCO
Maestro intagliatore

Si occupa di intaglio del legno da oltre 25 anni, specializzato nel restauro e copia di cornici antiche.
Ha lavorato molto per il Museo Civico di Vicenza, per la collezione di Palazzo Thiene a Vicenza, per antiquari e restauratori della provincia, con cantieri a Verona, Mantova e nelle Marche.
E’ socio dell’associazione “el felze”di Venezia che raggruppa gli artigiani che contribuiscono alla realizzazione e conservazione della gondola.
Lavora al fianco di architetti ed arredatori per realizzare prototipi su loro disegno e decorazioni su misura.
Lavora come modellista per la fonderia d’arte Fracaro di Vicenza.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

OBIETTIVI DEL CORSO                                                                                                              
Far conoscere e avvicinare le persone a questa particolare lavorazione del legno oramai rara e che non deve andare confusa con la scultura del legno.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI                                                                                                         
Nel percorso formativo saranno affrontati i seguenti argomenti:
– breve introduzione alla conoscenza degli strumenti di lavoro ed al materiale usato;
– campo di applicazione della tecnica dell’intaglio;
– esecuzione di un semplice manufatto;
– esecuzione di un lavoro da libero disegno;
– copia di un lavoro già prodotto.
Le difficoltà saranno diversificate in base alle competenze o capacità di partenza di ogni singolo partecipante.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI CORSO
40 ore di formazione.

CALENDARIO
Il corso inizia il giorno Lunedì 19 novembre alle  ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di Venerdì 23 novembre 2018 con lezioni il mattino (orario 9,00-13,00) e il pomeriggio (orario 14,00-18,00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.
Quota di  partecipazione: €. 550,00+IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 450,00+IVA 22%
Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto. La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza – IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il titolo del corso, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa/studio.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria e mette a disposizione dei partecipanti una cucina attrezzata per l’eventuale autogestione dei pasti.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione d’interesse va comunicata via email entro e non oltre il giorno venerdì 9 novembre 2018.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma d’inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte il modulo che segue:

depliant promozionale corso Ziviani intaglio ligneo

Corso gratuito sui telai di dipinti antichi e contemporanei – iscrizioni entro il 23 novembre 2018

La Regione del Veneto ha approvato il nostro progetto di realizzare un percorso formativo finalizzato a creare delle figure professionali capaci di intervenire nella realizzazione e manutenzione dei telai dei dipinti antichi e contemporanei. Continua a leggere Corso gratuito sui telai di dipinti antichi e contemporanei – iscrizioni entro il 23 novembre 2018

Calendario Corsi autunno inverno 2018/19 – Scegli il maestro per la tua crescita personale

I corsi di formazione promossi dal Centro Europeo per i Mestiere del Patrimonio sono destinati ad artigiani, architetti, tecnici, liberi Continua a leggere Calendario Corsi autunno inverno 2018/19 – Scegli il maestro per la tua crescita personale

Corso “La conservazione di mobili e oggetti in legno”

PERIODO DI REALIZZAZIONE
Il corso inizia lunedì 3 settembre alle ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di venerdì 7 settembre 2018 con lezioni al mattino (orario 9,00 – 13,00) e al pomeriggio (orario 14,00 – 18,00).

Il docente
CHRISTOPHER SCHAIRER
Restauratore di mobili e arredi

Nasce nel 1954 e inizia la sua formazione nel 1971 conseguendo prima il diploma di apprendista falegname, poi di designer grafico e infine di restauratore di mobili.
I primi anni collabora con ditte e musei e dal 1982 lavora come libero professionista in qualità di restauratore di mobili, vantando una lunga serie di interventi restaurativi in Germania e a Venezia.
Dal 1988 è docente del Centro Europeo per i mestieri del patrimonio.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

GLI OBIETTIVI DEL CORSO
I mobili antichi e gli oggetti di legno si possono conservare soltanto grazie alla conoscenza e all’esperienza.
Le caratteristiche particolari, come la patina e i segni di usura devono essere conservati, la sostanza deve essere consolidata ed è necessario prevenire i danni futuri.
Un’accurata documentazione del tipo di lavorazione e dello stato attuale dell’oggetto è particolarmente importante in questo contesto.
Dato che i mobili possono essere sia pezzi da museo, sia oggetti d’uso comune, il luogo in cui l’oggetto viene conservato e la sua funzione assumono un’importanza decisiva per una conservazione ottimale

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI
L’obiettivo del corso è l’applicazione di materiali e di tecniche moderne e antiche sull’oggetto.
Partendo dall’analisi dell’oggetto, si analizzano i diversi metodi di integrazione e consolidamento per passare poi alla pulitura delle superfici con diversi tipi di solventi e l’applicazione di uno strato protettivo finale.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI FORMAZIONE
40 ore di formazione.

IL CALENDARIO
Il corso inizia lunedì 3 settembre alle ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di venerdì 7 settembre 2018 con lezioni al mattino (orario 9,00 – 13,00) e al pomeriggio (orario 14,00 – 18,00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.

Quota di partecipazione: €. 552,00 + IVA 22%
Soci Confartigianato e Docenti Centro Europeo: €. 460,00 + IVA 22%
Ex corsisti del Centro Europeo: €. 470,00 + IVA 22%
Studenti: €. 386,00 + 22%IVA

Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto (10 partecipanti).
La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il codice del corso 182018 il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione di interesse va comunicata entro e non oltre venerdì 10 agosto 2018.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma di inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte la scheda di adesione che segue.

SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE_SCHAIRER
depliant promozionale corso 182018_Schairer

Corso “Intaglio del legno”

PERIODO DI REALIZZAZIONE
Il corso inizia il giorno Lunedì 18 giugno 2018 alle  ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di Sabato 22 giugno con lezioni il mattino (orario 9,00-13,00) e il pomeriggio (orario 14,00-18,00).

Il docente
ZIVIANI MARCO
Maestro intagliatore

Nato nel 1970, vive e lavora a Val Liona (VI), occupandosi di restauri, riproduzioni da modello, foto o disegno di cornici e fregi, sculture e decorazioni.
In questi ultimi anni ha realizzato lavori per il Museo Civico di Vicenza e per la Banca Popolare di Vicenza, restaurando cornici e creandone di nuove.
Collabora come consulente presso la galleria di Giulio Alfonsi di Vicenza ed è socio dell’associazione Veneziana El Felze, che raduna tutti gli artigiani che lavorano alla creazione e restauro delle gondole.
Collabora inoltre con la ditta Formentelli di Camerino, nelle Marche, al restauro di fregi d’organo e come modellista presso la ditta Fracaro Arte, fonderia artistica in Vicenza.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

GLI OBIETTIVI DEL CORSO                                                                                                        
Far conoscere e avvicinare le persone a questa particolare lavorazione del legno oramai rara e che non deve andare confusa con la scultura del legno.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI                                                                                                         
Nel percorso formativo saranno affrontati i seguenti argomenti: breve introduzione alla conoscenza degli strumenti di lavoro ed al materiale usato, campo di applicazione della tecnica dell’intaglio, esecuzione di un semplice manufatto, esecuzione di un lavoro da libero disegno, copia di un lavoro già prodotto.
Le difficoltà saranno diversificate in base alle competenze o capacità di partenza di ogni singolo partecipante.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI CORSO 
40 ore di formazione.

IL CALENDARIO
Il corso inizia il giorno Lunedì 18 giugno 2018 alle  ore 9,00 e termina alle ore 18,00 di Sabato 22 giugno con lezioni il mattino (orario 9,00-13,00) e il pomeriggio (orario 14,00-18,00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO                                                                                                    
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo dei laboratori e delle attrezzature, assicurazione.

Quota di partecipazione: €. 456,00 + IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 380,00 + IVA 22%
Ex corsisti: €. 390,00 + IVA 22%
Studenti: €. 319,00 + IVA 22%

Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto (10 partecipanti).
La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il codice del corso 012018, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione di interesse va comunicata entro e non oltre il giorno giovedì 7 giugno 2018.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma di inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte la scheda di adesione che segue.

SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE_ZIVIANI
depliant promozionale corso 012018_Ziviani

Corso “Il legno… non solo hobby. Come intervenire su un manufatto ligneo”

PERIODO DI REALIZZAZIONE
Il corso inizia sabato 21 aprile 2018  con lezioni al mattino (orario 9.00-13.00) e al pomeriggio (orario 14.00-17.00). I successivi incontri sono il 28 aprile, 5, 12, 19 e 26 maggio sempre al sabato e con gli stessi orari.

Il docente
GIULIANO BROLLO
Maestro d’arte

Giuliano Brollo nasce il 14 maggio 1965 a San Donà di Piave (Ve) e nel 1985 si diploma Maestro d’arte all’Istituto d’Arte di Venezia. Ha una conoscenza completa delle varie fasi di lavorazione del legno: dal tronco in foresta al collaudo fuori sega, alla stagionatura o essiccazione del legno, sino al suo impiego. E’ un collaudatore di legname con esperienze sia in Italia che all’Estero. Collabora con aziende del centro storico di Venezia in qualità di maestro d’arte nel restauro, nella realizzazione di parti architettoniche di pregio e nel ripristino di intagli mancanti lavorando in Palazzi di prestigio ad alto interesse storico ed artistico, restaurando pregi intagli decori boiserie in stile 700 Veneziano, cornicioni, soffitti a cassettoni e decorative di completamento. Opera anche nel campo del restauro di complementi arte sacra e nella realizzazione di prototipi. E’ specializzato nella realizzazione di mobili e decorazioni in stile 700 Veneziano. Una competenza acquisita collaborando con professionisti e artisti veneziani, restaurando componenti e arredi di pregio per antiquari, case d’asta e privati. Gran parte del suo sapere non è cosa scritta, ma solo tramandata, infatti è considerato la terza generazione come maestro d’arte e la sua mission è recuperare il maggior numero di opere lasciate in custodia dai nostri veri artisti-maestri, per poterle tramandare intonse e autentiche alle future generazioni.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione è rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

GLI OBIETTIVI DEL CORSO                                                                                                        
Il percorso formativo proposto è finalizzato alla riproduzione di un manufatto del 700 veneziano con lo scopo di sensibilizzare i partecipanti al recupero di manufatti di ogni tipologia e genere, ma anche di formarli dal punto di vista teorico in modo da renderli autonomi nella valutazione di ogni singolo intervento che andranno ad eseguire. Il percorso formativo mira a realizzare la conoscenza della tecnica che consentirà ai partecipanti di acquisire un’esperienza manuale per poter affrontare e gestire il restauro di manufatti in maniera esauriente e completa. La conoscenza del contesto storico che aiuterà a contestualizzare il manufatto, a capire la tecnica e lo stile usati. La conoscenza completa dei materiali da utilizzare costituirà un valore aggiunto indispensabile per la buona riuscita dell’intervento.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI                                                                                                         
Il corso è basato sullo svolgimento sia teorico che pratico. Nelle lezioni si affronteranno i seguenti argomenti: cos’è il restauro, la conoscenza del legno come materiale, la conoscenza degli utensili e il loro utilizzo, i materiali per il restauro (colle naturali, pura pelle lapin, resine viniliche, poliuretaniche, epossidiche e bicomponenti), i sistemi di finitura, levigatura, verniciature naturali, gomma lacca, sandracca, c’era d’api, conoscenza dei metodi di lucidatura naturali, d’epoca, moderni all’acqua. Ogni partecipante ha la possibilità di portare un proprio manufatto che sarà preso in considerazione attraverso una specifica metodologia. Successivamente all’analisi del manufatto si provvederà alla scelta del tipo di intervento restaurativo, alla sua valutazione economica e quindi all’avvio delle operazioni di restauro del manufatto stesso.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI                                                                               
Il corso è strutturato essenzialmente di lezioni pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende protagonisti gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo e valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI CORSO                                                                                                                           
42 ore di formazione.

IL CALENDARIO
Il corso inizia sabato 21 aprile 2018  con lezioni al mattino (orario 9.00-13.00) e al pomeriggio (orario 14.00-17.00). I successivi incontri sono il 28 aprile, 5, 12, 19 e 26 maggio sempre al sabato e con gli stessi orari.

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.

Quota di partecipazione: €. 570,00 + 22%
Soci Confartigianato: €. 480,00 + 22%
Ex corsisti: €.  490,00 + 22%
Studenti: €. 399,00 + 22%

Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto (10 partecipanti). La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il codice del corso 102018, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43. Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione di interesse va comunicata entro e non oltre venerdì 13 aprile 2018. Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma di inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte la scheda di adesione che segue.

SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE_BROLLO
depliant promozionale corso 102018_Brollo