Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

La tecnica dello stucco marmo

19 novembre-9:00 - 23 novembre-18:00

€.550,00

Il docente
MAURO PATRINI
restauratore, artista, formatore

Nasce nel 1965 e fin dagli anni ’80 si appassiona all’arte e all’artigianato. Nel 1993 consegue l’attestato in Produzione e lavorazione di stucco e scagliola marmorizzati presso il CFP di Cremona.
Dal 1992 studia al centro Europeo di formazione degli artigiani di Venezia e acquisisce conoscenze e abilità in vari settori artigianali, dall’affresco al marmorino, dai calchi allo stucco. Si specializza nella tecnica della scagliola.
Come artigiano gli sono affidate commissioni importanti sia in Italia che all’estero: realizza imponenti decorazioni per architetti newyorkesi a West Palm Beach; a Roma gli sono affidati gli interventi di recupero del pavimento del Coffee House al Palazzo del Quirinale, dello stemma di casa Lancellotti presso la casa d’asta Christie’s e delle scagliole della torre della serra moresca di villa Torlonia.
Ha operato in importanti cantieri, tra cui Palazzo Carmi di Parma, gli affreschi del Tiepolo nella chiesa dei SS. Faustino e Giovita a Brescia assieme a Renato Giangualano.
Come docente tiene corsi di Stucco marmorizzato presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio.
Riesce poi ad abilitare la tecnica artigianale a mezzo espressivo; dal lavoro della bottega, dalla sapienza della manualità crea arte dalle forme minimaliste, semplici e concise fino al complesso territorio del monocromo.
Pensa al fare antico per essere attuale. Mauro insegna presso la Fondazione Villa Fabris, a Thiene, perché crede fortemente nella necessità di tramandare i fondamenti dell’artigianato che hanno fatto dell’Italia il fiore all’occhiello della cultura mondiale in tempi remoti e nell’opportunità di creare dal passato una nuova professionalità in un periodo storico che sembra non dare più prospettive nei settori noti.
L’artigiano è il depositario del sapere antico e originario, è il lavoratore dell’arte a cui non servono accademie e patenti artistiche, la sua abilità deriva dalla sua conoscenza, dalla sua esperienza, da quello che fa e da quello che medita, da quello che esprime e da quello che suscita.

A CHI E’ RIVOLTO
Il corso di formazione e rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti, studenti.
Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

OBIETTIVI DEL CORSO
Lo stucco marmorizzato è uno dei materiali artigianali più appariscenti usati nella decorazione.
Nasce dalle mani di abili artigiani che con gesso, colla e pigmenti creano una infinità di finti marmi colorati anche con tonalità e gamme di fantasia. L’accostamento di più marmi o il loro intarsio danno la possibilità di ulteriori effetti.
Obiettivo del corso è la conoscenza dei materiali e della composizione degli impasti. Verranno quindi fatte esercitazioni per la decorazione su superfici e su colonne e la creazione di elementi architettonici.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI
A partire da una breve introduzione storica della tecnica e delle varianti dello stucco marmorizzato, saranno trattati i materiali e gli utensili utilizzati, gli impasti e la loro applicazione nelle diverse fasi di spatolatura, lisciatura e lucidatura. Sarà affrontata la tecnica della composizione e dell’intarsio.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI
Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno.

ORE DI FORMAZIONE
40 ore di formazione.

CALENDARIO
Il corso inizia lunedì 19 novembre alle ore 9.00 e termina alle ore 18.00 di venerdì 23 novembre 2018 con lezioni al mattino (orario 9.00 – 13.00) e al pomeriggio (orario 14.00 – 18.00).

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.
Quota di partecipazione: €. 550,00+IVA 22%
Soci Confartigianato: €. 450,00+IVA 22%
Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto. La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu.
Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a FONDAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza – IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando il titolo del corso, il nominativo del partecipante e la ragione sociale dell’impresa/studio.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43.
Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria e mette a disposizione dei partecipanti una cucina attrezzata per l’eventuale autogestione dei pasti.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione d’interesse va comunicata via email entro e non oltre il giorno venerdì 9 novembre 2018.
Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma d’inizio corso.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Compilare in ogni sua parte il modulo che segue:

depliant promozionale corso Patrini

Dettagli

Inizio:
19 novembre-9:00
Fine:
23 novembre-18:00
Prezzo:
€.550,00
Categoria Evento:
Tag Evento:

Organizzatore

Fondazione Villa Fabris
Telefono:
0445 372329
Email:
centroeuropeo@villafabris.eu
Sito web:
www.villafabris.eu

Luogo

Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio
Via Trieste, 43
Thiene, Italia
+ Google Maps