Workshop di “Introduzione alle tecniche della doratura”

IL DOCENTE
MARIA CAROZZI

Restauratrice di Beni Culturali

Laboratori del Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio
30 settembre,  1 e 2 ottobre 2021
21 ore di formazione
€ 370 + Iva

Maria Carozzi, dopo gli studi artistici, consegue nel 2001 il post diploma Triennale di “Restauratore di dipinti su tela” presso la Fondazione ENAIP LOMBARDIA di Botticino (BS) e nel 2017 il diploma di II livello Quinquennale in restauro abilitante alla professione di “Restauratore di Beni Culturali” con profilo PFP2, presso l’Accademia di Belle Arti “A. Galli ” – I.L.E.M. di Como.

Titolare di un’impresa artigiana, esercita la professione di restauratrice di beni culturali sia in collaborazione con laboratori del settore che in autonomia, di opere mobili ed immobili su supporto ligneo, tessile di epoca antica, moderna e contemporanea per soggetti privati e in collaborazione con gli enti di Tutela.
Dal 2018 è docente di “Tecniche della Doratura per il Restauro” presso l’Accademia di Belle Arti “A. Galli ” di Como.

A CHI E’ RIVOLTO

Il corso di formazione è rivolto a restauratori, artigiani, liberi professionisti e studenti. Il docente provvederà a fare gli opportuni distinguo in base alle conoscenze e capacità individuali dei singoli partecipanti.

GLI OBIETTIVI DEL CORSO

Il workshop vuole essere un’introduzione panoramica alle antiche e preziose tecniche della doratura. Il corso offrirà le conoscenze delle origini della doratura, le basi teoriche e pratiche della doratura e argentatura a guazzo, a missione, oro e argento in polvere-“conchiglia”, delle tecniche decorative della superficie dorata su supporto ligneo e le possibili soluzioni per il loro ripristino.

Saranno introdotte le caratteristiche dei materiali trattati anche attraverso l’analisi di campioni dei materiali analizzati a luce Incidente, luce Ultravioletta e a Microscopio Digitale. Riconoscimento delle diverse tecniche di doratura e delle tecniche decorative della superficie.

ARGOMENTI CHE SARANNO TRATTATI

  • Approfondimento delle tecniche della Doratura e Argentatura a Guazzo, a Missione, tecnica della Meccatura, oro e argento in polvere-“Conchiglia” e tecniche decorative della superficie dorata.
  • Caratteristiche dei materiali trattati, in opera e non,  anche attraverso l’analisi di campioni dei materiali a luce Incidente, Radente, luce Ultravioletta e a Microscopio Digitale.
  • Caratteristiche e analisi delle procedure, delle attrezzature utilizzate e i risultati estetici.
  • Preparazione delle varie tipologie di adesivi, del gesso, delle diverse tipologie di bolo, delle diverse tipologie di metalli in foglia e in polvere – “Conchiglia” (oro-argento “Vero e a Imitazione”) e i differenti risultati estetici.
  • Presentazione della procedura di esecuzione della tecnica di Doratura a Guazzo dalla preparazione del supporto ligneo: stesura del turapori, stesura del gesso e colla (ammanitura) stesura della temperina e del bolo, esecuzione del disegno preparatorio, applicazione della foglia metallica e brunitura (effetti di velatura, satinatura e brunitura).
  • Presentazione della procedura di esecuzione della tecnica di Doratura a Missione: preparazione del supporto e presentazione delle diverse tipologie di missioni.
  • Presentazione della procedura di esecuzione delle tecniche decorative della superficie dorata: Incisione, Punzonatura, Bulinatura, Graffito e Pastiglia.
  • Presentazione della procedura di esecuzione della Meccatura. I materiali e i differenti risultati estetici.
  • Presentazione della procedura di esecuzione della tecnica di oro e argento in polvere – “Conchiglia”. Preparazione con le diverse tipologie di adesivi.
  • Presentazione della procedura di finitura della foglia metallica: protettivi, velature e effetti di patinatura. I materiali e i differenti risultati estetici.
  • Presentazione di alcune possibili metodologie di ripristino delle superfici dorate argentate e meccate. I materiali e i differenti risultati estetici.
  • Identificazione delle possibili tecniche di realizzazione e dei materiali utilizzati.

METODOLOGIE E STRUMENTI CHE SARANNO UTILIZZATI

Il corso è fatto essenzialmente di parti pratiche in cui il docente, nello spiegare e realizzare le diverse fasi di lavorazione, rende partecipi gli allievi, favorisce la comunicazione interattiva, crea una sensazione di benessere, accresce l’empatia del gruppo, valorizza le specificità di ognuno. Le tematiche saranno affrontate con l’apporto di bibliografia pertinente.

DURATA 

21 ore di formazione.

IL CALENDARIO

Il corso inizia giovedì 30 settembre alle ore 9.00 e termina alle ore 17.00 di sabato 2 ottobre 2021.

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO             

La quota di partecipazione comprende insegnamento, materiale didattico, utilizzo di attrezzi e laboratori, assicurazione.

Quota di  partecipazione:  €.  370,00 + IVA 22%
Soci   Confartigianato:   €. 320,00 + IVA 22%

Il pagamento del corso dovrà essere effettuato dopo la conferma del corso che avverrà tramite e-mail al raggiungimento del numero minimo di adesioni previsto (7 partecipanti). La ricevuta di pagamento, che darà la conferma di partecipazione, va inviata a centroeuropeo@villafabris.eu. Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario a ASSOCIAZIONE VILLA FABRIS – Intesa San Paolo Spa – Agenzia n. 13 di Vicenza – IBAN – IT88 U030 6911 8851 0000 0001 289 indicando la seguente causale: corso Doratura 2021 e il nominativo del partecipante.

SEDE DEL CORSO
Il corso si tiene presso il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris a Thiene (VI) – Via Trieste, 43. Per chi fosse interessato il Centro offre un servizio di foresteria.

TERMINE PER ADERIRE
La manifestazione di interesse va comunicata entro e non oltre il giorno venerdì 15 settembre 2021. Successivamente sarà inviata agli interessati una mail di conferma di inizio corso.                   

MODALITA’ DI ISCRIZIONE Compilare in ogni sua parte la scheda di manifestazione di interesse che segue:

scarica il depliant Introduzione alla DORATURA 2021 download the brochure Introduction to the Gilding Technique 2021

Lascia un commento