Bando qualifica restauratori: tra pochi giorni possibilità di visionare l’esito della propria domanda

Il Ministero per i beni e le attività culturali ha dato risposta in questi giorni a Confartigianato Imprese in merito alla richiesta di conoscere quello che è lo stato di avanzamento della procedura per l’acquisizione della qualifica di restauratori.Il Direttore generale arch. Francesco Scoppola ha fornito la seguente infomativa:

“La Commissione incaricata in data 31 maggio 2018 ha completato l’esame dell’interezza delle domande pervenute, consegnando alla Direzione Generale scrivente tre elenchi (candidati ritenuti idonei, candidati le cui domande sono state ritenute inammissibili e le cui posizioni sono state quindi archiviate, candidati per i quali è stata valutata la presenza di elementi propedeutici all’esclusione), cui hanno fatto seguito:

  • la fase di verifica a campione dei dati autocertificati da parte dei partecipanti al bando;
  • l’adeguamento della piattaforma informatica al fine di consentire agli utenti di visionare l’esito della propria domanda mediante le credenziali utilizzate in fase di presentazione delle istanze, a garanzia della assoluta contestualità delle informazioni rese e della tutela della privacy.

In data odierna la Commissione si è riunita presso la sede della Direzione generale al fine di adeguare i dati al formato della piattaforma dedicata.

Per la fine di settembre-inizio ottobre p.v. sarà completato il caricamento dei dati riferiti a ciascuna istanza e sarà data adeguata informativa per l’accesso.

Seguiranno i venti giorni previsti dalle Linee guida per la presentazione di eventuali osservazioni e controdeduzioni da parte dei candidati destinatari di preavviso di rigetto. Decorso tale termlne, esaminati i riscontri pervenuti, sarà possibile procedere alla pubblicazione degli esiti.”

Lascia un commento